Aggiornamenti: Storia dell’artista

Andros - Storia dell'artista - Dal Paleolitico a stamattinaStoria dell’artista – Dal Paleolitico a stamattina

 

AGGIORNAMENTO DEL 1/6/2014 – Il libro è da oggi disponibile nelle librerie online, nei prossimi giorni lo sarà anche l’ebook. Storia dell’artista, 680 pagine formato 17×24, edizione cartacea € 46,00, edizione ebook (pdf, epub e mobi) € 4,99.

La versione cartacea è reperibile in queste e altre librerie: IBSMondadori – Hoepli UnilibroWebsterAmazonDeastoreWuzGoodbookFeltrinelli

AGGIORNAMENTO DEL 9/6/2014 – Alcune librerie lo descrivono come un libro illustrato, ma NON LO È, non ci sono illustrazioni, solo testo.

AGGIORNAMENTO DEL 12/6/2014 – È disponibile anche la versione ebook: AmazonIBSMondadoriWebsterBookrepublicEbookizzatiGoogle play storeKobobooksUltimabooksFeltrinelli RizzoliMediaworldCubolibriUnilibroDeastoreHoepli9am Excalibooks LibramenteLibreriaebookBiblonstoreL’UnitàIl fatto quotidiano

pagina FB

La pagina Facebook dedicata al libro

Lo so, sono tempi duri per tutti – beh, quasi tutti -, e ora a peggiorare la situazione ci si mette anche il mio nuovo libro, che sta per uscire. Per andare dove? Non ne ho la più pallida idea: li metti al mondo, li vedi crescere, e poi vanno per la loro strada…
Comunque, sarà presto disponibile nelle migliori e nelle peggiori librerie online, addirittura in doppia versione, cartacea ed ebook.
Nelle librerie offline invece sarà disponibile quella cartacea su ordinazione, almeno, così si vocifera.
Il libro sarà pubblicato in forma di self-publishing tramite Youcanprint.it, scelta obbligata per molti motivi noiosi da scrivere e da leggere, per cui ve li risparmio. Dirò solo che il motivo principale è che si tratta di un voluminoso saggio su un argomento talmente di nicchia e talmente poco interessante per i più, che neanche un editore ubriaco e con l’alzheimer, colto nel momento di massima felicità o di orgasmo, accetterebbe di pubblicarlo: neanche se minacciato di waterboarding (efficace e poco gentile forma di tortura.)
Per sapere di cosa tratta il libro basta leggere il titolo, mi sembra fin troppo eloquente, comunque, a beneficio di non so chi, aggiungo il testo della quarta di copertina, e persino l’indice, ma sì, crepi l’avarizia!
I rappresentanti di quello sparuto gruppo di persone interessate all’argomento potranno trovare su questo sito informazioni e aggiornamenti sulla pubblicazione – ormai imminente -, e anche alcuni stralci del libro, che di tanto in tanto posterò.

Dalla quarta di copertina:

“Benché esistano innumerevoli saggi sull’artista, manca un testo ad ampio respiro che metta insieme i pezzi del puzzle, mostrando come questa figura si sia trasformata nel corso dei millenni. Storia dell’artista colma questa lacuna, affrontando il lungo e spesso dissestato percorso dell’artista, dal Paleolitico sino ai giorni nostri. Durante questo cammino, indossa e smette numerosi panni: è mago, sacerdote, leggenda, schiavo, salariato, imprenditore, inventore, pazzo, rivoluzionario, scienziato, mecenate e altro ancora. Sperimenta tecniche e idee, sempre teso a scovare nuovi modi per fare arte, e supera i confini decisi dalla società e anche quelli che egli stesso ha segnato. Punti salienti di questa storia sono i complessi rapporti con la filosofia, con la letteratura, con la politica, con la religione e con la critica, segnati anche dallo stigma sulla manualità. La corposa opera è divisa in cinque fasi, cinque grandi periodi che hanno visto l’artista mutare in modo radicale, e consente di assistere agli scontri tra artisti e soprattutto tra artista e società, alle battaglie vinte e a quelle perse, agli alti e bassi che ne hanno segnato l’esistenza. Che impatto ha avuto sugli artisti la nascita della scrittura? Perché il 1492 è per loro un anno importante? Quando e perché nascono le parole “capolavoro” e “vernissage”? Come e perché nascono le esposizioni? Cosa è cambiato per l’artista dopo l’invenzione della fotografia? E con l’avvento di Internet? Storia dell’artista risponde a queste e ad altre domande, non mancando di evidenziare le pesanti ingerenze – talvolta insospettabili – che l’artista ha subito e continua a subire. Tanti sono gli aspetti analizzati nel libro, tra questi, i paradossi dell’istruzione artistica, il ruolo svolto dagli strumenti ottici, i luoghi comuni che circondano l’artista e le influenze che lo hanno portato a essere quello che è oggi. Storia dell’artista è una preziosa risorsa per l’artista che voglia conoscere le proprie origini e per chiunque voglia sbirciare nell’arte da un punto di vista inusuale.”

 

Indice:

Introduzione

Prima fase
Sciamano e decoratore –
Da 45.000 a 5.000 anni fa

Artista alla mano
I motivi dell’arte
Quell’animale di un artista
Creatore di realtà
La magia dell’arte
Il primo concettuale
L’invenzione della scrittura
Come si disegna una scrittura

Seconda fase
Operaio ed esecutore – Da 5.000 anni fa al ‘300

Uomini di fatica
Che artista d’Egitto!
Le prime trasgressioni
Il classico artista classico
Mito, leggenda e divinità
Due pesi e due misure
L’invenzione dell’arte
Il Platone d’esecuzione
Ho sposato una statua
Il copista dell’Impero romano
Abbasso l’artista contemporaneo
Questione di stile
Artista meccanico
La piaga dell’iconoclastia
Strumento di Dio
I monasteri e le firme
Romanico e Gotico
Gilde e botteghe
Capitali e tiranni
Il primo artista moderno

Terza fase
Specchio, intellettuale e genio – Dal ‘400 a metà ‘800

Le rivoluzioni tecniche
L’arte che dà i numeri
L’artista che ritrae se stesso
Un’invasione d’arte profana
Il tramonto delle corporazioni
Artigiano alla riscossa
La rinascita
Genio, scienziato e imprenditore, tre figure emblematiche
L’artista indipendente, il collezionista e il mercante
Liberi di fare arte liberale
Ricchi e poveri
Nuovi aneddoti e topoi
Melanconico, disadattato e pazzo
Criminale e assassino
Conformismo e anticonformismo
L’alchimista
La parabola delle accademie
L’originalità del genio
L’insulto del Manierismo
Altro fuoco sul fuoco dell’arte
Iconoclastia unlimited
Distruzioni varie ed eventuali
La reazione della Chiesa
L’idea dell’idea
Rispettabili imprenditori
L’artista maledetto e scandaloso
L’arte prende l’accento francese
La nascita delle beaux arts e delle esposizioni
Artisti di fama e artisti alla fame
L’insostenibile leggerezza del Rococò
Il successo del Salon
Il flagello della critica
Una sciagura chiamata estetica
Rivoluzione ad arte
Nel frattempo, in Inghilterra…
Il Preromanticismo
Un romantico supereroe anormale
Genio e follia
Serial artist
Arte stupefacente
Le tre (dis)grazie: psicologia, psichiatria e psicoanalisi
La nascita del fruitore ideale
L’artista diventa un aggettivo
Ancora nelle maglie della scrittura
Il rifiuto del presente e delle influenze del passato
Un terremoto annunciato nel Quattrocento

Quarta fase
Sperimentatore e teorico – Da metà ‘800 agli anni Sessanta

L’artista fuori fuoco (dell’arte)
Arte e tecnica: una relazione complicata
Arte industriosa
Il divorzio dai materiali
La moda del tiro all’artista
Il Realismo del Marxismo
Una romantica critica inglese
Model senza top
Artista alla sbarra
Impressione, un mercato nascente
La disfatta della critica e il mito di Van Gogh
Il bello, il brutto e l’inutile
Il professionista della pittura domenicale
Nuovi potenti crescono
Il paradosso dell’avanguardia
L’apoteosi del falso
I dolori del giovane Modernismo
L’arte è un gioco da bambini
L’inflazione delle avanguardie
I nuovi mercanti e i critici urticanti
Modernismo all’italiana
L’arte a orologeria
La parola alle immagini
Dalla Russia con censura
ARS: Arte, Religione e Scienza
Mestiere e professione
Ancora arte degenerata
Heil artista!
The day after: un passaggio di consegne
La CIA che venne dal freddo
Abbasso l’ego: dall’artista maledetto al maledetto artista
L’altra metà dell’arte
Arte concettuale reloaded
Avanti pop alla riscossa
Il caos della teoria
Robetta da dilettanti
Non c’è quattro senza cinque

Quinta fase
Esperienziale e inflazionato – Dagli anni Settanta agli anni Duemila

Postmodernismo e arte contemporanea
Derive post-annientamento
Fuga dalla galera della galleria
Gli anni del paese dei balocchi
Scandalosa politica
Un mondo di censori
L’amara medicina del curatore
Apocalittici ben integrati
Un coro di solisti
Artisticidio perfetto
La madre dei creativi è sempre incinta
Un mondo post mortem
L’artista su grande schermo
Lo scherno del piccolo schermo
La democratica tirannia della mediocrazia
Una carriera burocratica
Sei artista contemporaneo e ti tirano le pietre
Il principio dell’iceberg
Il brand che crea un’atmosfera
Dall’artista dannato all’artista bannato
I mercanti in fiera
Mercato, sistema e mondo
Tra l’artista di successo e l’artista in eccesso
La legge dell’arte
Il mercato della fama
Stereotipi 3.0
Verso la sesta fase?

Risorse documentarie

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

8 Responses to Aggiornamenti: Storia dell’artista

  1. helios2012 says:

    Mi piacciono i punti di vista inusuali 🙂

  2. helios2012 says:

    Più o meno sai quando sarà pubblicato e acquistabile?

  3. helios2012 says:

    Vedo solo ora il tuo aggiornamento. 🙁

  4. helios2012 says:

    Sto leggendolo finalmente nei momenti di tranquillità. Volevo farti i miei complimenti sinceri (almeno fino al capitolo dove sono arrivata 😉 lo trovo ben strutturato, preciso nei dettagli e soprattutto scritto con quell’ironia intelligente che ti contraddistingue.

Leave some words